Salgono Rimini e Fiorenzuola. Nel prossimo turno c'è Este-Porto Tolle

Ottava giornata decisamente interlocutoria nel girone D di Serie D, nessuna delle formazioni di vertice riesce a vincere (qui tutti i risultati) col risultato di una classifica ancora più corta rispetto allo scorso turno. Pesante tonfo della capolista Este che cade (2-0) sul campo del fanalino di coda Imolese, a testimonianza del grande equilibrio che regna nel girone.

Sfiora quota 1000 votanti l'iniziativa ideata da Sportpiacenza e realizzata da Make-app

Un successo oltre le aspettative. Il ritorno del “The best”, la votazione del miglior giocatore nelle sfide del Copra Ardelia attraverso la app realizzata per l'occasione, ha raggiunto un risultato inatteso: 950 votanti unici per un totale di oltre 1100 voti. I tifosi biancorossi hanno preso d'assalto il server appositamente predisposto per l'iniziativa, tanto che nella fase iniziale si è anche registrato un piccolo problema tecnico subito risolto.
Nessun dubbio sul migliore giocatore dell'incontro: fin dai primi minuti si è registrato un vero e proprio plebiscito per Kevin Le Roux, opposto biancorosso che è partito alla grande concludendo in modo perentorio. Per lui, risultato anche il miglior marcatore dell'incontro con 21 punti insieme al ravennate Renan, 794 voti complessivi.

Juniores Provinciali: comandano sempre Bobbiese e Pol.Pontenure

Weekend di calcio interessante per le formazioni giovanili piacentine. Nel campionato Berretti il Pro Piacenza vince la seconda partita consecutiva contro la Pro Patria (qui il commento), mentre negli Juniores Nazionali si chiude 2 a 2 il derby tra il Piacenza di Lele Reboli e il Fiorenzuola di Perazzi (qui il commento). Tra i Regionali impresa del Gazzola di Villani che ferma sul 3 a 3 la capolista Salsomaggiore, il Carpaneto liquida 4 a 0 nel derby il Royale Fiore (pari per il Fontana Audax).

Ai biancorossi non bastano i 21 punti di Le Roux, Ravenna vince 3-1

Come lo scorso anno Piacenza inizia con una sconfitta. Dodici mesi fa fu Città di Castello allenata da Radici a sorprendere i biancorossi, questa volta si ripete Ravenna, più forte dei tanti errori di una partita tecnicamente per nulla entusiasmante. Il 3-1 dei romagnoli (25-23, 20-25, 25-22, 25-17) dà l’impressione di un passo indietro rispetto alla Supercoppa di martedì in casa Copra Ardelia. Non solo per il risultato peggiore di fronte a un avversario sicuramente inferiore a Macerata, ma anche per la mancata reazione nel quarto set.

Il video della premiazione dei tifosi di Piacenza come pubblico più corretto della A1

Le pagelle di Piacenza-Ravenna, terminata con il successo 3-1 degli ospiti, capaci di espugnare il PalaBanca all'esordio in campionato.
Vermiglio 6: la ricezione non lo aiuta, lui fa quello che può appoggiandosi al solito eccellente Le Roux. E’ bravo quando trova soluzioni alternative per Zlatanov: in difficoltà a rete lo serve con continuità in pipe trovando discrete risposte.
Le Roux 7,5: ancora una volta il migliore, quello su cui la squadra si appoggia a lungo, il più concreto in attacco, attento anche a muro. Se cresce ancora un po’ al servizio diventa devastante. Da applausi a inizio secondo set la doppia difesa con successivo punto dalla seconda linea

C'è rammarico tra i biancorossi per un pareggio che poteva essere una vittoria

DAL NOSTRO INVIATO A ROVIGO - Un punto ciascuno non fa male a nessuno. Questo vecchio adagio riassume bene gli umori dei protagonisti di entrambe le squadre al termine della gara. Dalla parte dei biancorossi, tuttavia, scorre una vena di rammarico. «Siamo contenti - ha detto capitan Volpe - ma con un pizzico di rammarico». Della stessa opinione sono il tecnico Monaco e l'attaccante Zanardo, mentre Tiozzo, tecnico

In Promozione vince il Carpaneto, pareggio per il Gotico a Brescello

In Serie D il Piacenza strappa un punto a Rovigo (0-0) sul campo del Delta Porto Tolle. In Prima Categoria in derby tra Agazzanese e Valtidone è stato posticipato a martedì 21 ottobre. E' possibile inviare commento e tabellino della propria partita all'indirizzo email redazione@sportpiacenza.it. Dalle 17.15

Battute in finale 3-1 le padrone di casa di Casalmaggiore

La Nordmeccanica Rebecchi conferma i recenti progressi e si aggiudica il quadrangolare di Ostiano, che vedeva al via quattro formazioni della massima serie.
Dopo aver superato per 3-0 Montichiari nella semifinale di ieri, la squadra di Chiappini batte anche Casalmaggiore: la finale si conclude 3-1.
Gli ingressi di Van Hecke e Dirickx, insieme alla crescita tecnica del gruppo, hanno portato nuova competitività, con evidenti risultati. Piacenza vince piuttosto agevolmente il primo parziale, bloccando Casalmaggiore a quota 18. Nel secondo, ecco la ripresa del sestetto di Mazzanti, che pareggia: 25-23.
La Nordmeccanica Rebecchi, comunque, riprende il comando e si aggiudica sia il terzo sia il quarto set. Tutte le giocatrici hanno dimostrato progressi. Insomma, a una manciata di giorni dalla finale di Supercoppa italiana, sabato a Monza contro la vincente di Bergamo-Busto Arsizio.

ALTRI SPORT
Ciclismo

Non poteva concludersi meglio il 2014 di Giulio Branchini, juniores reggiano del Cadeo Carpaneto Nial che ha salutato la stagione sui pedali centrando il quinto successo stagionale su strada nel 21esimo Trofeo Polisportiva Camignone, ospitato nell'omonima località bresciana. Branchini ha preceduto di quattro secondi Paolo Prandini (Team Lvf) e di cinque secondi il gruppo, regolato dall'azzurro Gianmarco Begnoni (Aspiratori Otelli-Mastercrom-Carin). Nono posto per un altro portacolori del Cadeo Carpaneto Nial, Andrea D'Agostino.

lunedì 20 ottobre 2014
ALTRI SPORT
Tennistavolo

Dopo il felice esordio casalingo contro il Valle Camonica, per la Teco Cortemaggiore c'è stato il primo impegno fuori dalle mura amiche, ad Appiano, contro la locale Eppan, e le magiostrine si sono imposte col risultato di 4 a 1. La squadra piacentina, con molta determinazione, ha cercato in tutti i modi di portare a casa un risultato positivo in un ambiente caldissimo

lunedì 20 ottobre 2014
CALCIO
Lega Pro

Contest terminato in casa Pro Piacenza, l'ufficio marketing del club rossonero ha chiuso le votazioni per dare un nome al PROcione, nuova mascotte dei rossoneri, e la votazione è stata vinta dal nome "Reddy Raccoon". Le due vincitrici ex aequo - per aver presentato lo stesso nome - sono Caterina Basso e Najara Broggi. Da oggi però parte una nuova votazione (sempre sulla pagina facebook del club, clicca qui) che servirà per stabilire il finale dello spot pubblicitario ideato dai dirigenti marketing del

lunedì 20 ottobre 2014
CALCIO
Piacenza Calcio

DAL NOSTRO INVIATO A ROVIGO - Non è stata una partita memorabile tra Piacenza e Delta Porto Tolle. Il risultato, uno 0-0 ci può stare, è la conseguenza di quanto si è visto in campo. Dal punto di vista dei biancorossi, poco male la classifica: l'Este crolla in casa dell'Imolese e adesso il Piacenza è a -1 dalla vetta in coabitazione con il Fiorenzuola. Ma gli aspetti positivi non si fermano solo qua, perché giocare sul campo della principale antagonista e concedere un solo tiro in porta non è cosa di poco conto. Forse, bisogna dirlo, ai ragazzi di Monaco è mancato un pizzico di coraggio in più per centrare il bersaglio grosso, ma se il palo pieno di Marrazzo nel finale fosse finito nel sacco adesso si

domenica 19 ottobre 2014
ALTRI SPORT
Basket

Ancora a secco il Bakery, che torna da Ferrara con la quarta sconfitta in altrettante gare e l'ultimo posto in classifica in compagnia di Roseto. Cosa che non aiuta per il morale, anche se almeno in due occasioni, nelle sfide casalinghe contro Matera e Omegna, l'epilogo avrebbe potuto essere di tutt'altro segno. Anche al cospetto della Mobyt, nella quale

domenica 19 ottobre 2014
CALCIO
Serie D

Il Fiorenzuola incastona un’altra perla nel suo splendido avvio di stagione, aggancia il Piacenza al secondo posto e si porta a un solo punto dalla capolista Este. A Scandicci, dopo un primo tempo alla camomilla, succede tutto nella ripresa. I rossoneri passano in vantaggio con Piccolo, si fanno raggiungere subito (rigore quantomeno dubbio trasformato da Cubillos), ma ripassano presto in vantaggio con una prodezza di Franchi, che nel recupero fallisce poi il rigore del 3-1, con la partita comunque già archiviata. Da applausi Piccolo e Franchi, ma anche Piva, Petrelli e Fogliazza, praticamente insuperabili.  
In partenza il tecnico rossonero punta su Valizia tra i pali, Ratti, Piva, Petrelli e Fogliazza in difesa, Mazzoni,

domenica 19 ottobre 2014
ALTRI SPORT
Rugby

Lyons strepitosi sul difficilissimo campo del Reggio Emilia. I piacentini vincono (39 a 16) al termine di una partita complicata, per larghi tratti poco spettacolare ma decisa, esclusivamente, dai calci piazzati, dove Michele Mortali si conferma cecchino infallibile. Il primo tempo si gioca tutto dalla piazzola. Si viaggia a braccetto con Garulli e Mortali che non sbagliano le rispettive punizioni fin sul 9 a 9, poi i Lyons mettono la freccia con altri due piazzati di Mortali che valgono il 15 a 9 al riposo. La ripresa inizia bene - ancora Mortali fa 18-9 - e al 55'

domenica 19 ottobre 2014
PALLAVOLO
Volley B

Non poteva iniziare meglio l'avventura della Canottieri Ongina nel campionato di B1 maschile (girone B). Nell'esordio di sabato sera a Trento, la formazione giallonera allenata da Gabriele Bruni si è imposta in tre set contro i giovani dell'Energy T.I. Diatec Trentino, formazione del vivaio del plurititolato club di SuperLega UnipolSai. Un successo netto, con qualche difficoltà nel primo set (dove i monticellesi hanno commesso 12 errori punto, di cui 8 al servizio) e con il cammino più in discesa nel secondo e nel terzo parziale, dove la battuta è migliorata. Nel complesso, il divario è stato scavato in attacco, dove la Canottieri Ongina si è espressa su alti livelli, venendo trascinata dallo schiacciatore Juan Cuda, autore di 17 punti con un ottimo 64 per cento in attacco, senza pecche e con un solo muro subìto.

domenica 19 ottobre 2014
PALLAVOLO
Volley A2 femminile

Al Bakery serviva una reazione, anche a livello mentale, dopo lo 0-4 patito in settimana nell’allenamento congiunto con Monza. Le biancorosse che vedranno scattare la propria regular season a inizio novembre contro la Beng Rovigo, hanno superato in un altro test la Riso Scotti Pavia con il punteggio di 3-1 aggiudicandosi il trofeo Poma.
La formazione di Andrea Pistola partiva con non poche difficoltà a livello di organico, viste e assenze forzate di Viganò e Gioia, fuori per infortunio. Dopo un primo parziale equilibrato sono le biancorosse ad assestare il break vincente per il 25-22 iniziale, ma le locali, con Flavia Cristina e Cogliandro sugli scudi, impattano nel set successivo, chiuso 22-25.

domenica 19 ottobre 2014
ALTRI SPORT
Basket

Fiorenzuola batte il primo colpo. Al termine di una gara ricca di colpi di scena, il quintetto guidato da Gigi Brotto piega Castenaso, una delle squadre a punteggio pieno, e raccoglie i primi due punti della stagione. Decisivo il canestro realizzato da Garofalo a due secondi dalla sirena finale. La gara inizia male per Fiorenzuola, frenato dalla tensione in fase realizzativa. Il primo quarto è tutto per Castenaso, che chiude con nove punti di vantaggio (12-21).

lunedì 20 ottobre 2014
CALCIO
Lega Pro

Giornata da dimenticare per il Pro Piacenza, che rimedia una pesante sconfitta a San Marino in una partita che poteva valere il primo aggancio in classifica. Tra i rossoneri si salvano solamente il portiere Alfonso, che evita un passivo più pesante, e Sanè. Disastrose le prove di Rieti (sua la colpa sul secondo gol) che lascia la squadra in dieci, Aliboni e Torri, quest'ultimi non pervenuti

sabato 18 ottobre 2014
CALCIO
Lega Pro

Matteassi in piena area di rigore cerca la testa di Torri, il cross viene palesemente intercettato da Armada con la mano ma il direttore di gara lascia correre tra le proteste dei piacentini. Errore davvero grossolano e per certi versi inspiegabile. I padroni di casa nei primi 20' sembrano una squadra ampiamente alla portata del Pro, che si presenta a San Marino

sabato 18 ottobre 2014
CALCIO
Calcio

Da martedi 28 ottobre, presso la sede A.I.A. di Piacenza in via Calciati 14, inizierà il ciclo autunnale di formazione per nuovi arbitri di calcio. Domenico Gresia, Presidente della Sezione piacentina, ha presentato il corso, ringraziando il Comune di Piacenza e, in particolar modo l’Assessore Cisini e i collaboratori dell’Ufficio Sport, per il patrocinio accordato. Gresia ha voluto sottolineare, come anche questa iniziativa sia da considerare un ulteriore tassello di una partnership ormai consolidata fra i fischietti piacentini e l’istituzione comunale, particolarmente

venerdì 17 ottobre 2014
PALLAVOLO
Volley A1 femminile

Nuova stagione, nuove giocatrici, nuovo anche lo staff tecnico, l’unica cosa che non cambia sono gli obiettivi. Alla Nordmeccanica Rebecchi non lo nascondono, si punta a vincere in Italia migliorando il cammino dello scorso anno in Europa. Lo fa capire senza mezzi termini il presidente onorario Antonio Cerciello: questa squadra deve continuare sulla strada intrapresa nelle ultime due stagioni crescendo anche in campo continentale: «Siamo un’azienda leader a livello mondiale, perché non possiamo diventarlo anche nello sport?». Ogni anno l’asticella si sposta sempre più in alto e ormai è lampante che le incognite e i problemi estivi (quando si arrivò ad annunciare l’addio al volley) sono definitivamente superati da tempo.

sabato 18 ottobre 2014
ALTRI SPORT
Basket

Nella seconda giornata del campionato di Basket Promozione vince il Basket Sole, 55 a 48 contro la Primogenita. Sconfitta la Castellana (72-81) contro il Sant'Ilario, mentre il Marconi batte 64 a 59 il Cortemaggiore.

I risultati della seconda giornata: Primogenita-Basket Sole 48-55, Castellana-Sant'Ilario 72-81, Valtarese-Ducale, Salsomaggiore-Cus Parma 53-65, Planet-Montebello sospesa, Marconi-Cortemaggiore 64-59.

Classifica: Basket Sole 4, Sant'Ilario, Cortemaggiore 2, Montebello 2, Ducale 2, Marconi 2, Salsoamggiore 0, Valtarese 0, Castellana 0, Primogenita 0, Planet Parma 0.

domenica 19 ottobre 2014
ALTRI SPORT
Basket

Seconda vittoria interna consecutiva per il Piacenza nel campionato di Serie D Regionale. I ragazzi di Mambretti scacciano i fantasmi della sconfitta allo scadere contro l'Antal Pallavicini giocando una partita di sostanza e con grande concentrazione fin dal primo minuto. Il primo quarto inizia con Piacenza da subito al comando delle operazioni, sfruttando

sabato 18 ottobre 2014

Inserire almeno 4 caratteri

I blog di Sportpiacenza
Anche se nessuno me lo ha chiesto
di Massimo Botti
I video di Sportpiacenza
Le foto di Sportpiacenza
Le foto di Sportpiacenza