Serviva una vittoria per non trovarsi con le spalle al muro martedì prossimo a Novara. La Rebecchi Nordmeccanica la ottiene d’autorità, dimostrandosi più cinica nei primi due set, dove le avversarie sbagliano proprio nei momenti decisivi mentre Piacenza quando conta mette sempre la palla a terra. Poi la concretizza in avvio di quarta frazione: perso il terzo set le padrone di casa sono bravissime a chiudere subito i conti reagendo con il 7-1 iniziale che spegne le speranze dell’Igor di portare l’incontro fino al tie break.

Le videonterviste al tecnico, Sansonna e Van Hecke dopo il 3-1 su Novara

Inizia a vivere il clima play off Gianni Caprara, che si è agitato parecchio in panchina per qualche decisione arbitrale ritenuta errata in occasione del successo della sua Rebecchi Nordmeccanica contro Novara, capace di vincere 3-1 gara1 di semifinale. «Visto? Ho perso la pazienza - spiega il tecnico delle biancoblù - perché nel quarto set gli arbitri hanno fatto tre errori in pochissimi scambi. Comunque parlando della partita abbiamo giocato bene, restando sempre molto concentrati e cambiando qualcosa in attacco nel quarto set dopo che nel terzo il fondamentale non aveva funzionato bene. Loro sono state brave a metterci in difficoltà al servizio, noi invece non siamo andati altrettanto bene in battuta».

L'assessore Cisini: «I presidenti hanno dato disponibilità a parlarne»

Il giorno fissato sull'agenda dell'assessore allo sport Giorgio Cisini è lunedì 28 aprile. Circolino rosso per la data in cui è prevista la riunione attorno a un tavolo tra i presidenti Marco Gatti, Domenico Scorsetti e Pinalli; che poi rappresentano Piacenza, Pro Piacenza e Fiorenzuola. Sul tavolo la proposta che Cisini ha reso pubblica qualche giorno fa, cioè la possibilità di una fusione delle tre società per formare una sola realtà - sotto il nome Piacenza Calcio - che permetta di ragionare in modo

Lunedì decisiva gara5 con Perugia. Il PalaBanca deve essere l'arma in più

Due ore per decidere il futuro, una partita per capire chi dovrà chiudere la stagione. Piacenza e Perugia si giocano l’accesso alla finale scudetto in un’unica sfida, chi vince torna in campo giovedì a Osimo per la serie con Macerata che assegnerà il Tricolore, chi perde si prende gli applausi del pubblico ma termina qui l’annata. Si gioca al PalaBanca il lunedì di Pasqua (inizio alle 17.30) in un impianto che, come hanno chiesto i dirigenti, «dovrà essere una bolgia». Negli ultimi dodici mesi nessuna squadra italiana è riuscita a espugnare Piacenza, i biancorossi contano anche su questo e sull’entusiasmo del pubblico complessivamente più numeroso di tutta la A1. Ma non basta, perché per vincere gara5 bisognerà fare molto di più.

La forza è nel gruppo; ma che stagione per Franchi, Matteassi e Marmiroli

Il Pro Piacenza saluta il calcio dilettantistico e vola in prima classe verso la Lega Pro. Una cavalcata fenomenale, frutto di un gruppo affiatato, mai domo, supportato da un ambiente ideale. Ora è il tempo della gioia e della festa, ma tra poco le classiche "maniche di camicia" andranno tirate su per bene al fine di costruire una rinnovata realtà, fusione o non fusione, senza compromettere le fondamenta che hanno sostenuto la compagine verso la via del trionfo. Intanto, proviamo ad aprire il registro e dare i voti di fine anno agli

«Unire le forze col Piacenza è la strada maestra, ma bisogna trovare sintonia»

Il Pro Piacenza è diventata la terza società piacentina ad accedere ad un campionato professionistico. Il presidente Domenico Scorsetti, intervistato da Sportpiacenza.it durante il day after la grande gioia, è comprensibilmente raggiante: «Sono ancora incredulo, abbiamo fatto una grande impresa che voglio dedicare alla città di Piacenza. Questa città, per la storia che ha, merita di avere palcoscenici professionistici». Però, al di là dell’euforie per il meritato successo, a fare tanto rumore sono le dichiarazioni del patron rossonero che, di fatto

L'appello del Copra Elior. Molinaroli sicuro: il nostro obiettivo è la finale, ce la faremo

Lo aveva anticipato Luca Monti ancora all’interno del PalaEvangelisti, lo conferma il direttore generale Gabriele Cottarelli e lo ribadisce il presidente Guido Molinaroli: «Lunedì il PalaBanca deve essere una bolgia». Gara5 di semifinale non ammette né repliche e neppure appelli, chi fa cadere la palla nel campo avversario sarà protagonista dell’ultimo atto nella corsa scudetto, gli altri salutano il campionato e iniziano le vacanze. Il PalaBanca vuole ancora essere l’arma in più dei biancorossi, che quest’anno in casa nelle manifestazioni italiane hanno sempre vinto. L’unica battuta d’arresto è stata in Champions League, per mano dei russi del Kazan. Per il resto, solo sorrisi: l’ultimo stop in competizioni tricolori risale al 24 febbraio 2013, quando Trento superò 3-2 la formazione di Monti.

Biglietterie aperte anche sabato sera e lunedì mattina per la sfida con Perugia

Vista la grande richiesta di biglietti per gara 5 di semifinale scudetto in programma lunedì 21 aprile alle 17.30, il Copra Elior Piacenza ha deciso di estendere le prevendite. I tifosi non ancora in possesso del tagliando d’ingresso potranno acquistarlo alla biglietteria del PalaBanca nei seguenti giorni e orari: sabato 19 aprile (dalle 19.30 alle 21.30) e lunedì 21 aprile (dalle 10.00 alle 12.00). La vendita poi continuerà il pomeriggio della gara, lunedì 21 aprile, a partire dalle 14.30. I prezzi: 20 € tribuna numerata intera, 15 € tribuna numerata ridotta, € 15 tribuna libera intera, € 10 tribuna libera ridotta.

CALCIO
Piacenza Calcio

Con la conquista dell'aritmetica promozione in Lega Pro si è tornati a parlare prepotentemente del tema che ha sempre avvolto, dopo il fallimento del Piacenza Calcio nel 2012, i due principali club calcistici della città: il nuovo Piacenza dei fratelli Gatti e il Pro Piacenza, fresco di promozione in Lega Pro, della coppia Scorsetti-Tacchini. Argomento delicato, decisamente spinoso, riportato alla ribalta nei giorni scorsi dall'assessore allo sport Cisini che in un'intervista ha coinvolto addirittura il Fiorenzuola

venerdì 18 aprile 2014
CALCIO
Serie D

Il Pro Piacenza entra nella storia, e non solo calcistica, di questa città. Dopo mille battaglie, la squadra di mister Franzini taglia il traguardo più prestigioso, conquistando uno scudetto che significa Lega Pro (guarda qui la fotogallery della festa promozione). Finalmente,

giovedì 17 aprile 2014
CALCIO
Piacenza Calcio

Si ferma sul campo dell'Ancona l'avventura della Juniores Nazionale del Piacenza Calcio che, andando oltre a ogni più rosea aspettativa, si è qualificata per i playoff del proprio girone e superando il Castelfranco è arrivata a giocarsi la finale contro i pari età dell'Ancona. Più forte la squadra marchigiana di casa che supera i biancorossi 1 a 0 grazie a un gol di Consolazio allo scadere del primo tempo.

sabato 19 aprile 2014
ALTRI SPORT
Baseball

Dopo i primi due turni di regular season disputati al De Benedetti, alla Rebecchi Nordmeccanica non riesce di esordire in trasferta. Le abbondanti piogge che hanno introdotto al week-end pasquale hanno reso impraticabile il diamante di Bollate. Sono state così rinviate, con un comunicato emesso dalla Fibs già in mattinata, le due partite tra Bollate e Piacenza in programma oggi pomeriggio e sera. Ancora da definire la data dei recuperi.

sabato 19 aprile 2014
CALCIO
Piacenza Calcio

DAL NOSTRO INVIATO A SESTO SAN GIOVANNI (MILANO) - Bello vedere il Piacenza vincere e convincere, anche se, sotto la soddisfazione per una bella impresa, cova il rammarico per essere arrivati ad essere squadra solamente alla terz'ultima giornata di campionato. Non c'è comunque tempo per i rimpianti, mancano ancora due partite e ormai il secondo posto è lì a portata di mano. Mister William Viali, interpellato a fine partita, è il ritratto della soddisfazione: <<Bello vincere uno scontro diretto così importante - ha detto il tecnico

giovedì 17 aprile 2014
CALCIO
Piacenza Calcio

DAL NOSTRO INVIATO A SESTO SAN GIOVANNI (MILANO) - Il Piacenza trita la Pro Sesto e tira fuori la prestazione che non t'aspetti. Pulito, ordinato e autoritario, specialmente nel secondo tempo. Lo 0-2 quindi, con gol di Marrazzo e raddoppio di Amodeo in apertura di ripresa, è un risultato che non si discute. La Pro Sesto, che nelIa prima parte di gara non aveva demeritato, si squaglia letteralmente dopo il secondo gol piacentino e finisce per perdersi nella rete di passaggi tessuta da un grande Bovi coadiuvato da un Tacchinardi oversize. Adesso il Piacenza

giovedì 17 aprile 2014
PALLAVOLO
Volley giovanile

Si sta svolgendo il primo torneo nazionale di pallavolo giovanile Starvolley organizzato dal Consorzio di pallavolo Miovolley che riunisce le società Trebbia Volley Calendasco, Pallavolo Piacentina e Polisportiva VII Castelli Gazzola. Il torneo, iniziato giovedì e che proseguirà fino a sabato in diversi impianti piacentini, coinvolgerà le 5 categorie giovanili per un totale di 24 squadre provenienti per lo più da Emilia e Lombardia ma con la partecipazione di una squadra norvegese a dare l’impronta internazionale al torneo. Sono circa 300 gli atleti che si daranno battaglia sportiva.

venerdì 18 aprile 2014
CALCIO
Terza categoria

Il Niviano supera 2-1 in trasferta il Bobbio2012 nella semifinale di andata della Coppa Provinciale di Terza Categoria. Nell'altra sfida, pareggio fra San Giuseppe e Salicetese, che chiudono l'incontro giocato al Puppo B con un pirotecnico 3-3.

Coppa Coni Provinciale Terza Categoria, semifinali di andata
Bobbio2012-Niviano 1-2
San Giuseppe-Salicetese 3-3

giovedì 17 aprile 2014
CALCIO
Serie D

Con due turni di anticipo, 65 punti e il miglior attacco del torneo, il Pro Piacenza si sbarazza della concorrenza e si laurea campione nonché dominatore assoluto. La gioia è incontenibile alla fine dell’incontro, un grande abbraccio collettivo, spontaneo e liberatorio, viene imbastito a centrocampo. E poi tutti sotto la gradinata a prendersi quegli applausi meritati, scroscianti, pieni di gratitudine.

giovedì 17 aprile 2014
ALTRI SPORT
Ciclismo

Lunedì, 21 aprile, in occasione della festività della Pasquetta, prende ufficialmente avvio il 15° “Gran Prix Piacenza e i 4 Cantoni”, con la disputa della sua prova inaugurale: il primo Gran Premio Ar.Com. Organizzato da Gruppo sportivo Libera Associazione Artigiani sotto l’egida dell’Acsi Ciclismo, la competizione si svolgerà nella zona industriale di Le Mose, su un circuito chiuso al traffico da ripetere più volte. Il ritrovo è fissato alle 7.30 presso “Internet Caffè”, in via dell’Artigianato 14, mentre le partenze della varie gare saranno alle 8.30 (Supergentleman A e B), 9.40 (Gentleman) e 10.50 (Veterani, Seniores e Cadetti-Juniores). Informazioni: sig. Cotti, tel. 0523/335639 (ufficio) e 348/5497066.

giovedì 17 aprile 2014
ALTRI SPORT
Bocce

Grande successo, a San Nicolò a Trebbia (PC) per la disputa delle fasi finali del 2° Memorial Aurelio e Anna Ballarini, una gara provinciale individuale per le cat. A-B-C-D organizzata dalla Bocciofila Fontanella del Comitato di Piacenza. Torna a ruggire un grande Luigi Rossetti della Fontanella (PC), veramente leonino nell'aggredire tutti gli avversari con il suo gioco di alto livello tecnico.

giovedì 17 aprile 2014
CALCIO
Serie D

Turno infrasettimanale che esprime i primi giudizi nel girone B di Serie D. Il Pro Piacenza superando la Sambonifacese vince aritmeticamente il campionato e conquista la promozione in Lega Pro. Ottimo risultato del Piacenza che sale al terzo posto a un solo punto di distanza dall'Inveruno. Si stacca la Pro Sesto nella corsa ai playoff a due giornate dal termine.

Serie D, ore 15, turno infrasettimanale giovedì 17 aprile
Pro Piacenza-Sambonifacese 2-0
Pro Sesto-Piacenza 0-2
Seregno-Inveruno 2-2
Aurora Seriate-Olginatese 1-3
Borgomanero-Darfo Boario 2-2
Castellana-Pontisola
Lecco-Alzano Cene 2-0
Legnago-Gozzano
MapelloBonate-Caravaggio
Classifica clicca qui

giovedì 17 aprile 2014
PALLAVOLO
Volley A1 femminile

L’obiettivo principale è sostenere la Rebecchi Nordmeccanica. Ogni partita, che si giochi al PalaBanca o in trasferta, loro sono sulle tribune a far sentire la propria voce colorando le curve con striscioni e coreografie. E quindi, visto quanto sta vincendo la squadra di Caprara, a festeggiare con la squadra ogni volta che l’ultimo pallone cade nel campo avversario. Anche domenica i Pink Wolf si sono messi alle spalle centinaia di chilometri per seguire la Rebecchi Nordmeccanica a Urbino, in gara2 dei quarti di finale play off che ha promosso le piacentine al turno successivo.
L’incontro, visto come era terminata l’andata, era dall’esito scontato. Ma loro c’erano lo stesso e non hanno mancato di affiancare alla partita anche una giornata all’insegna del divertimento e, quello non manca mai, della buona tavola.

martedì 15 aprile 2014
CALCIO
Promozione

Il tecnico della Castellana, Andrea Viciguerra, è stato esonerato nelle scorse ore dal club castellano. Una decisione che arriva a tre giornate dal termine del campionato di Promozione, con la squadra che è stabile al settimo posto in classifica e deve solo navigare in porto la stagione. Al momento, per le ultime partite, la squadra dovrebbe essere affidata al giocatore Mauro Caritatevoli per una soluzione interna, mentre per il prossimo anno in pole position c'è l'ex Fontana Audax Lazzarini.

mercoledì 16 aprile 2014
CALCIO
Dilettanti

Il Crer Regionale ha fissato le regole e le date "di massima" per stabilire le classifiche di merito delle seconde classificate in Prima e Seconda Categoria.

ANTICIPI - Domenica 27 aprile è fissata l'ultima giornata di campionato per Prima, Seconda e Terza Categoria. Questi gli anticipi comunicati dal Crer: Pontenurese-Gotico Garibaldina sabato 26 aprile alle 18, Turris-Pol. Pontenure giovedì 24 aprile alle 20.30, Lugagnanese-GerbidoSipa mercoledì 23 aprile ore 21, San Lorenzo-Sannazzarese giovedì 24

giovedì 17 aprile 2014
CALCIO
Calcio

Prosegue la rimonta di fabiocorvi, che si merita un altro 10 nella schedina di Totomania e continua la rincorsa alla vetta della classifica. Il vincitore di giornata è stato l’unico ad entrare in doppia cifra, alle sue spalle in otto hanno azzeccato 9 pronostici e quindi il gruppone di 15 concorrenti si è fermato a 8 gare indovinate. La classifica completa la trovate nella pagina dei concorsi, ma continuate a seguirci perché a breve pubblicheremo la graduatoria generale ma soprattutto quella parziale che mette in palio i biglietti per assistere a Bologna-Fiorentina, un mese omaggio alla palestra Le Club, un giubbotto e una polo.

martedì 15 aprile 2014

Inserire almeno 4 caratteri

Le foto di Sportpiacenza
I blog di Sportpiacenza
Anche se nessuno me lo ha chiesto
di Massimo Botti
Le foto di Sportpiacenza